TERZO VALICO DEI GIOVI: VERTICE A GENOVA SU STATO DI AVANZAMENTO DEI LAVORI E OPERE DI MITIGAZIONE

Si è svolta giovedì 16 novembre, presso il Palazzo del Governo, una riunione del tavolo di confronto attivato per l’esame delle problematiche connesse alla realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità AV/AC Milano-Genova, nota come Terzo Valico dei Giovi.

Alla riunione, presieduta dal Viceprefetto Vicario, Anna Aida Bruzzese, hanno preso parte l’Assessore regionale alle Infrastrutture e all’Ambiente, Giacomo Raul Giampedrone, il Vice Sindaco di Genova, Stefano Balleari, i presidenti dei Municipi Ponente e Medio Ponente, Massimo Romeo e Mario Bianchi, i Sindaci di Campomorone, Paola Guidi, e di Ceranesi, Emanuela Molinari, il Commissario di Governo per il Terzo Valico, Iolanda Romano, il Commissario di COCIV, Marco Rettighieri, il Direttore Generale di ARPAL, Carlo Emanuele Pepe, il Presidente dell’Osservatorio Ambientale Terzo Valico dei Giovi, Claudio Coffano.

 

In apertura, il Presidente dall’Osservatorio Ambientale ha illustrato le attività di monitoraggio fin qui svolte dall’organismo, da oggi operativo anche in Liguria in un’ottica di supporto a tutto il territorio interessato dall’intervento infrastrutturale. L’Osservatorio ha proseguito i lavori in un’altra sala messa a disposizione dalla Prefettura.

E’ stato poi presentato al tavolo il management di ITALFERR, che ha assunto la direzione lavori in sostituzione del precedente incaricato dal General Contractor.

Dopo un punto di situazione generale in ordine allo stato di avanzamento delle procedure di gara e delle cantierizzazioni previste dall’impianto progettuale, la riunione è entrata nel vivo dei lavori. Nel contesto del confronto già da tempo avviato con RFI, COCIV, i Sindaci di Genova, Ceranesi, Campomorone e gli altri interlocutori istituzionali, infatti, è stata esaminata nel dettaglio la situazione aggiornata delle opere cosiddette “di mitigazione” sui territori interessati. Si è preso atto che per la maggior parte degli interventi la fine dei lavori è prevista nel corso del 2018 e che alcune procedure amministrative prodromiche ancora da perfezionare verranno a breve definite.

Si è inoltre rilevata l’opportunità che le Amministrazioni comunali interessate si coordinino in apposito tavolo tecnico in merito all’attivazione del by-pass tra le SP4 e SP6, finalizzato all’alleggerimento del traffico nella zona di Pontedecimo in presenza dei cantieri. 

Ampie assicurazioni sono state fornite sia da parte della committenza che degli organi tecnici preposti sulla compiuta informazione nei confronti delle Amministrazioni comunali coinvolte in ordine agli aspetti ambientali. Nell’ottica della comunicazione, il Commissario di Governo del Terzo Valico ha reso noto che è stato riorganizzato l’Infopoint dedicato, reperibile sul sito terzovalico.mit.gov.it, che consente a chiunque di accedere alle informazioni d’interesse sulla realizzazione dell’opera.