IL TERZO VALICO IN BREVE


Il Terzo Valico dei Giovi, è una nuova linea ferroviaria ad alta velocità e alta capacità in costruzione fra Genova e Tortona, lunga 53 km di cui 37 in galleria. 

Quando entrerà in funzione, anche per fasi entro il 2023, consentirà sia di potenziare i collegamenti merci tra la Liguria, il Nord Italia e l’Europa, sia di rendere più veloci i collegamenti passeggeri fra Genova, Torino e Milano.

Il trasferimento di un’importante quota di traffico dalla strada alla ferrovia, in linea con gli obiettivi europei, porterà un vantaggio competitivo per i porti liguri rispetto a quelli del Nord Europa e un guadagno per l’ambiente grazie alla riduzione di gas a effetto serra.

La nuova linea costituisce la parte terminale a sud del corridoio europeo Reno-Alpi che collega il Mediterraneo con il Nord Europa, si sviluppa in territorio ligure e piemontese e rappresenta per il triangolo Genova-Torino-Milano un’opportunità di sviluppo.

Il costo del Terzo Valico è di 6,158 miliardi di euro. L’opera, il cui committente è RFI, società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, è realizzata in sei lotti costruttivi non funzionali. Attualmente sono in corso di realizzazione i primi quattro ed è stato approvato il finanziamento del quinto lotto.

Il Commissario straordinario di Governo per il Terzo Valico, nominato dal presidente del Consiglio dei ministri, accompagna tutto il processo attuativo per garantire l’interesse pubblico.